le polpette langarole

Mi sono appassionata al Piemonte!! Fino a poco tempo fa avevo assaggiato solo i gianduiotti e avevo sentito parlare della bagna càuda. Poi però occasioni varie, tendenze, persone mi stanno facendo amare questa regione. Non che prima non la amassi, solo non la conoscevo! Oltretutto è la culla della gastronomia, eventi, manifestazioni, occasioni mi sembra che tutto avvenga lì! così lontano!!
L’Azienda Agricola Mariangela Prunotto la conoscete in molti. Io l’ho conosciuta grazie al contest di Natale Cucina e Cantina. Si trova ad Alba, nel cuore delle Langhe e utilizzando l’agricoltura biologica produce frutta, verdura, legumi che poi trasforma in salse, sciroppi, confetture, sughi uno più buono dell’altro!!
E’ il caso di questo antipasto langarolo preparato solo con verdure fresche:  fagiolini, carote, peperoni, pomodori,  cipolline e sedani tagliati minuziosamente a mano per essere poi preparati come vuole la più tipica ricetta casalinga.
Io non lo avevo mai assaggiato, ma quando ho aperto il barattolo sono rimasta estasiata dal sapore agrodolce e dalla consistenza di ogni verdura. Nel sito, Mariangela consiglia di mangiarlo al naturale oppure  con tonno e uova sode come vuole la tradizione piemontese. Io forse l’ho stravolto…ma l’ho usato come ripieno e accompagnamento  delle mie polpette!
Piatto in foglia di palma Ecobioshopping
Gli ingredienti: 300 g. di carne macinata di manzo o vitello, 1 uovo, prezzemolo tritato, 3 cucchiai di parmigiano grattugiato, un angolino microscopico di aglio, noce moscata, pinoli, 2 belle cucchiaiate di Antipasto Langarolo Mariangela Prunotto, un pizzico di sale, pane grattugiato, olio extra vergine di oliva Dante.
Ho proceduto come di regola per le polpette: in una ciotola ho riunito tutti gli ingredienti, ho mescolato e ho formato delle polpette che poi ho passato nel pane grattugiato.
Ho oliato una teglia da forno, ci ho appoggiato sopra le polpette e ho cotto a 200° per meno di 20 minuti.
L’antipasto le ha rese ancor più morbide e saporite! Eccezionale conserva di verdure! Vi consiglio di farvi un giro sul sito dell’Azienda Agricola Mariangela Prunotto: ne vale veramente la pena!!!

Approfitto per ringraziare la carissima Vanna per il premio

e Consuelo  che addirittura il premio me lo ha fatto scegliere!!! E allora ho scelto questo che non avevo ancora mai ricevuto!!

Grazie ragazze e buona domenica a tutti!!

37 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.