Riso piccante al tonno

Con il tempo, non so se capita solo a  me, alcuni spazi mentali  sembrano ricoperti da una polvere fine che sbiadisce i ricordi e a volte anche qualche sapore. Poi arriva una spazzolina sotto forma di odori, profumi, parole che sembra portare via quella polverina e allora ecco che affiorano i ricordi. Mi capita un po’ per tutto, non solo per le ricette. Comunque, ho ripreso in mano il vecchio ricettario e ho ritrovato annotata una ricetta molto gustosa che tanto tempo fa ero solita preparare, semplicissima ma appetitosa e con una particolarità: il riso si cuoce a parte e si manteca nel condimento come una pasta. 
Gli ingredienti: 250 g. di riso, 2 scatoline di tonno Mareblu all’olio d’oliva, 200 g. di passata di pomodoro Pomì, olive nere, prezzemolo, 1 spicchio d’aglio, aglio e peperoncino Ariosto, sale, olio extra vergine di oliva Dante.

In una padella ho soffritto l’aglio e l’insaporitore Ariosto, ho aggiunto il pomodoro, il sale, le olive snocciolate e ho lasciato cuocere. Quasi alla fine ho aggiunto il tonno sgocciolato ed il prezzemolo.
Ho cotto il riso, l’ho scolato e l’ho passato nel sugo per mantecarlo.
Facilissimo, non è un condimento nuovo, tutti lo conosciamo ma abbinato al riso acquista un gusto diverso, molto molto piacevole.

Questa ricetta partecipa al contest Pomì, mi votate per favore??? Potete cliccare sul link qui sotto ma solo se vi va!!!! Il link porta alla gallery Obiettivo Pomì, basta cliccare sulla categoria  made in italy e cercare il mio riso. Tra i votanti verranno estratti dei bellissimi kit Pomì!!!

Vota la foto e vinci Pomì!

36 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.