rosso risotto ai porcini

Dopo che ho trovato i vermi nei funghi porcini comprati al mercato ho sempre un po’ di remore a comprarne altri. Eppure mi piacciono tanto e a nulla sono valse le osservazioni del fruttivendolo al quale con un’aria un po’ di rimprovero ho annunciato la presenza degli animaletti indesiderati. ” A signò e se vede che i funghi erano boni sennò i vermi erano morti!” La mia espressione non deve essere stata tanto felice perché poi si è affrettato a consigliarmi di chiuderli in un sacchetto di plastica per alimenti perché l’assenza dell’aria li avrebbe stanati ed io avrei potuto prendere i funghi e lasciare i vermi! Non mi ha tanto convinto così stavolta ho comprato un bel pacco di quelli secchi e dopo averli controllati ad uno o ad uno (non si sa mai) ho preparato il mio risotto.

Gli ingredienti per tre persone: 280 g. di riso carnaroli, 50 g. di funghi porcini secchi, polpa di pomodoro, 2 spicchi di aglio, mezzo bicchiere di vino bianco, sale, olio extra vergine di oliva Dante, parmigiano grattugiato.
Ho soffritto l’aglio nell’olio, ho aggiunto i funghi prima rinvenuti nell’acqua che ho messo da parte, li ho fatti insaporire un po’, poi ho unito il vino e l’ho fatto evaporare. A questo punto ho aggiunto l’acqua dei funghi filtrata. Ho fatto prendere sapore poi ho unito la polpa di pomodoro e ho lasciato cuocere. Ho aggiunto il riso e ho portato a cottura aggiungendo man mano dell’acqua bollente. A cottura ultimata e a fuoco spento ho aggiunto il parmigiano grattugiato.

Saporitissimo!!!

Questa ricetta partecipa al contest di Beatrice

0

25 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.