caramelle e leccalecca

Se mi chiedessero cosa avrei voglia di imparare risponderei: utilizzare programmi di grafica come photoshop, gimp e affini. Proprio sono negata, non riesco ad imparare forse se seguissi un corso magari… ma per fortuna c’è chi lo fa bene per me. 
Sto parlando di Claudia Annie naturalmente,  già venuta in mio soccorso per  la creazione del timbro per le foto. Stavolta si è superata le ho chiesto una nuova header e finalmente un banner e lei nonostante le mie idee poco chiare in proposito si è messa subito al lavoro. Diciamo che i primi risultati me li ha mandati nel giro di 5 dico 5 minuti. Bellissimi però volevo qualcosa di diverso, non sapevo spiegarmi perché se questi programmi non ce l’hai nella testa è difficile (almeno per me) descrivere ciò che si vuole. E così sono cominciate le richieste di aggiustamento. Prima una, poi un’altra poi un’altra ancora. E lei molto, molto pazientemente mi ha ascoltato e accontentato. Fino alla fase quasi finale quando visto il risultato sono rimasta a bocca aperta ma …ma…c’era ancora una piccola modifica che volevo chiederle. Ma prima di farlo ci ho pensato un po’…effettivamente mi vergognavo… ho chiesto consiglio alla quindicenne: ma che dici se le chiedo un’altra modifica mi manda a quel paese? Forse le sono diventata antipatica? Che faccio gliela chiedo? E la quindicennne saggiamente: ma si dai mamma, lei vorrà accontentarti altrimenti che senso ha il suo lavoro? E così mi sono fatta coraggio e le ho riscritto…..Ho fatto bene, visto che risultato strepitoso? Contattatela se ne avete bisogno è bravissima, pazientissima e straordinariamente veloce, visitate il suo blog! E io le dedico le mie gelatine all’arancia, buonissime! Grazie Claudia Annie!!
Gli ingredienti: 2 mele, 1 limone, 5 fogli di colla di pesce, 3 arance, 250 g. di zucchero semolato, 30 g. di burro.
Per prima cosa ho preparato la pectina (meglio farla in casa è naturale e facilissima!) Ho sbucciato le mele ed in un pentolino ho messo le bucce ed i torsoli. Ho aggiunto acqua e il succo di un limone. Ho fatto bollire per 40 minuti poi ho filtrato il liquido in un barattolo pulito ho chiuso e l’ho fatto bollire per 20 minuti. (si conserva in frigo a lungo).
Per le gelèe: Ho ammorbidito la colla di pesce in acqua. Ho ricavato da una arancia la sua scorza grattugiata, ho spremuto le arance e filtrando il succo l’ho messo in una pentola.Ho aggiunto lo zucchero, la scorza grattugiata, 1 bicchiere di pectina il burro e ho fatto bollire mescolando di tanto in tanto. A questo punto ho unito la colla di pesce ben strizzata, l’ho sciolta e poi ho inserito il liquido ottenuto in uno stampo da plum cake foderato di carta forno per uno spessore di circa 2 cm.
Il resto del succo l’ho versato nei deliziosi stampini Silikomart Easy Daisy Pop della linea Wonder Cakes e ci ho ricavato dei deliziosi lecca lecca. Ho lasciato raffreddare poi ho messo tutto in frigo per circa 4 ore. Ho sformato attentamente le margherite, ho inserito gli stecchi. Ho sformato ancora più delicatamente la base di gelatina, l’ho tagliata a strisce e poi a cubetti. E li ho rotolati nello zucchero semolato. Che delizia!!!! 
Un consiglio dell’ultima ora: è da un giorno che le mie gelatine sono pronte. Dunque se volete conservarle non spolveratele di zucchero perché sciogliendosi rilascia liquido e si annacquano un po’. Le ho anche messe in frigorifero. Quelle senza zucchero sono perfette pronte per essere zuccherate e gustate.

A proposito vi piace il mio banner?

82 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.