brownies molto, molto consolatori

quando sei costretta a mettere le rotelle ai piedi per rincorrere una giornata che altrimenti sarebbe troppo corta, per forza di cose devi tagliare dalla tua vita tutto ciò che è meno urgente. In questo caso la mia cucina ne ha fatto le spese. Dal 20 gennaio,  da quando mio padre si è sentito male tutto è rimasto sospeso, anche il respiro e anche  i pensieri. Sono stati giorni molto duri e pesanti,  lo sono e lo saranno ancora. Ma per fortuna ora va un po’ meglio, per questo riesco a mettere insieme qualche parola e riesco pure a scriverla. E questo mi consola. No, non ho cucinato nulla di nuovo, ma il repertorio familiare mi consegna questi biscotti cioccolatosi, questi preziosissimi  brownies, preziosi perché la mia quindicenne dopo i compiti, essendo diventata una esperta di kitchen aid fa tutto da sola, si sceglie il blog con la ricetta giusta,  in questo caso quello di Giuliana (…e non aggiungo altro!!), prepara gli ingredienti, impasta, inforna, sforna, scatta e scarica foto: “mamma tu non hai tempo!” e la sera quando rientro c’è quasi sempre un certo profumino, sapori consolatori ma anche la speranza che il mio giro vita distratto dai chilometri percorsi velocemente durante il giorno non si accorga delle calorie ingurgitate avidamente la sera!
E con questi dolcetti auguro a mio padre di rimettersi presto e di tornare a casa con le sue gambe, allora si, ci sarà una cucina in festa!

Gli ingredienti riferiti: 100 g. di cioccolato fondente, circa 60 g. di burro, 50 g. di farina, 120 g, di zucchero, nocciole, pistacchi, 1 uovo, 2 cucchiai di cacao e (ha confessato) anche un cucchiaio di nutella.

Ha sciolto a bagno maria il cioccolato ed il burro, ha unito lo zucchero ed ha mescolato. Ha aggiunto farina e cacao, la nutella, l’uovo, le noci e i pistacchi spezzettati, Ha impastato per bene poi ha versato il composto su una teglia quadrata ricoperta di carta forno. Ha infornato a 180° per circa 15-20 minuti poi ha lasciato raffreddare un po’ prima di tagliarli in rettangoli.
Erano ottimi!! 

35 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.