Pancarrè ai cereali

Era da un po’ che pensavo di riprovare il pancarrè e siccome il mio lievito madre si è rinvigorito ho pensato di ritentare stavolta con un’altra farina, quella ai cereali, perché mi piaceva l’idea di un impasto pieno di semini. Ho utilizzato la farina per pane ai 5 cereali LoConte mescolata però a quella di grano duro ed è venuto un pane morbido e soffice, giustamente alveolato e non sto più qui a ripetervi che ho usato la ricetta di WLaFocaccia, perché per me ormai quelle ricette sono diventate una certezza di successo, il pane non mi è mai venuto così bene come da quando seguo i video di quel sito.

Gli ingredienti per la biga: 100 g. di lievito madre, 120 g. acqua, 200 g. di farina di grano duro. Ho impastato e fatto lievitare tutta la notte. 
Ingredienti per l’impasto principale: la biga meno 50 g. che ho messo da parte per il prossimo impasto, 230 g. di  farina per pane ai 5 cereali Lo Conte, 230 g. di farina di grano duro, 270 g. di acqua, 1 cucchiaino di malto (o miele o zucchero), 40 g. di olio extra vergine di oliva Dante, 1 cucchiaino abbondante di sale.

Ho sciolto la biga nell’acqua, ho aggiunto il malto e l’olio e ho mescolato tutto con una spatola. Ho aggiunto metà delle farine già miscelate ed ho cominciato ad impastare. Ho aggiunto il sale poi a poco a poco il resto della  farina. Ho aspettato che cominciasse a staccarsi dalle pareti della ciotola (circa 15 minuti di impasto). Ho spolverato il tavolo di farina ci ho rovesciato sopra l’impasto con le mani ho formato una pagnotta poi ho coperto con la pellicola e con un panno.  Lievitazione 1 ora.
Ho ripreso la pasta, l’ho schiacciata con le mani poi l’ho piegata in tre, a portafoglio diciamo. Poi ancora in due: queste pieghe servono a dare forza alla pasta e a far si che si sviluppi per bene il glutine che permetterà al pane una ottima lievitazione.
Ho coperto e ho lasciato riposare per circa 20 minuti.

Ho ripreso la pasta l’ho schiacciata di nuovo fino ad ottenere un rettangolo abbastanza largo poi un’altra piega a tre. Ho messo l’impasto con la piega verso il basso in uno stampo da plum cake ben oliato ho spennellato la superficie con rosso d’uovo miscelato ad acqua ho coperto e rimesso a lievitare per un’ora.
Ho preriscaldato il forno a 200° poi ho infornato per 35 minuti abbassando la temperatura a 190°.

Bello, no?? Vi faccio vedere i prodotti Lo Conte? sono alla mia terza collaborazione e ne sono proprio soddisfatta!
Eccoli!

Che voglia di impastareeeeeee!!!!

31 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.