pulled pork: il succulento panino americano

un succulento panino farcito con pulled pork

Di un viaggio in America fatto tanti, tanti anni fa ho ancora chiaro davanti agli occhi immagini bellissime: le Twin Towers, l’oceano e il Golden Gate, Rodeo Drive e tutta la speranza di incontrarci Richard Gere, le palme altissime delle Haway. Ma dell’America mi sono rimasti impresso anche gli odori, così diversi dai nostri soprattutto in cucina, l’odore forte della salsa barbecue per esempio, mi ricorda tanto i fast food, le carni cotte sulla brace, i panini americani.

Uno su tutti quello con il pulled pork, il maiale sfilacciato. Sfilacciato perché dopo la cottura è talmente morbido che basta il tocco leggero della forchetta per far venir giù sul piatto la carne tenerissima.

Per far si che la carne diventi proprio così, ci vuole una lenta cottura. E qui cade a fagiolo la mia nuovissima pentola per la slow cooking, appunto lenta cottura. Felicissima di averla, l’ho inaugurata proprio con la ricetta del pulled pork che però, con le dovute accortezze, può benissimo essere cotto in un forno tradizionale a bassissima temperatura (circa 100°) per almeno 9/10 ore.

Per quanto riguarda il taglio della carne, il migliore è la spalla di maiale che con il suo grasso fa si che la carne resti morbida dopo la cottura.  Ma non mi dilungo su questa parte visto che non sono un’esperta. Essendo agosto ed essendo aperti solo supermercati, io ho utilizzato un taglio diverso,  quello che ho trovato: la coppa. Ma avendo ottenuto comunque un buonissimo risultato replicherò la ricetta  col taglio giusto.

Print Recipe
pulled pork
un succulento panino farcito con pulled pork e salsa barbecue
Tempo di preparazione 15/20 minuti
Tempo di cottura 7/8 ore (slow cooking)
Porzioni
6/8
Ingredienti
  • 900 g di coppa di maiale
  • 2 cucchiai di senape
  • mezza cipolla
  • il panino che preferite
mix di spezie
  • 1 cucchiaio di paprika dolce
  • 1 presa abbondante di sale
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 pizzico di pepe
salsa
  • 1/2 bicchiere d'acqua
  • 100 g di salsa barbecue
Tempo di preparazione 15/20 minuti
Tempo di cottura 7/8 ore (slow cooking)
Porzioni
6/8
Ingredienti
  • 900 g di coppa di maiale
  • 2 cucchiai di senape
  • mezza cipolla
  • il panino che preferite
mix di spezie
  • 1 cucchiaio di paprika dolce
  • 1 presa abbondante di sale
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 pizzico di pepe
salsa
  • 1/2 bicchiere d'acqua
  • 100 g di salsa barbecue
Istruzioni
  1. Affettate la cipolla e distribuitela sul fondo della pentola. Spennellate la carne con la senape. In una ciotola mescolate paprika, pepe, sale e aglio sminuzzato, distribuitelo sulla carne e poi adagiatela nella pentola. In una ciotolina unite la salsa barbecue e l'acqua: mescolate e aggiungetela sul fondo della pentola, A questo punto la carne è pronta per la cottura. Mettete il coperchio e lasciate cuocere per circa 7/8 ore. Io l'ho girata a metà cottura.
  2. Trascorso il tempo togliete la carne dalla pentola e trasferite il sugo di cottura in una salsiera. Farcite i panini con la carne irrorandola con la sua salsa barbecue. Potete gustarli così oppure arricchirli con cetrioli, pomodori, insalata o quello che più vi piace.
Recipe Notes

E' un panino gustosissimo e pieno di sapore. Può essere cotto in forno a bassa temperatura avendo l'accortezza di avvolgerlo in carta forno o carta di alluminio per preservarne l'umidità e i succhi di cottura.

Potete cuocerlo aggiungendo in pentola solamente due o tre cucchiai d'olio e aggiungere la vostra  salsa barbecue direttamente sulla carne.

In ogni caso buon appetito!!

un succulento panino farcito con pulled pork

7 Comments

  • Franca Savà ha detto:

    Beh, a vederlo è proprio invitante!

    • Marina Riccitelli ha detto:

      si per questo l’ho fatto!! l’avevo già mangiato tanto tempo fa poi ultimamente l’ho rivisto in una foto e mi ha fatto venire fame!! un abbraccio!!!

  • zia Consu ha detto:

    Prima o poi un viaggetto in America mi piacerebbe proprio farlo! Questa ricetta è davvero succulenta e nonostante non sia amante della carne, un assaggio lo farei di sicuro ^_*
    Un abbraccio Meri e buona serata <3

    • Marina Riccitelli ha detto:

      sai che neanche io amo tantissimo la carne? però alcune preparazioni me la fanno piacere, ma sono poche! un abbraccio

  • speedy70 ha detto:

    Mamma mia che goduria…. trooooooooooooppo invitante!!!!

  • Carissima Marina innanzitutto mi devi scusare tantissimo per il ritardo con cui ti rispondo..il fatto e’ che ormai manco da tempo dal blog ma di tanto in tanto passo a controllare la mia posta elettronica che mi informa con una mail se sono arrivati nuovi commenti..da diversi mesi questo servizio evidentemente non funziona…giorni fa infatti,rileggendo casualmente i commenti all’ultimo post ho scoperto che c’erano messaggi di amiche(tra cui il tuo)alcuni risalenti addirittura a Maggio ☹ ci sono rimasta malissimo perché non avevo risposto in quanto ne ignoravo l’esistenza a causa del disguido con la posta elettronica….scusami quindi tantissimo..
    Ti ringrazio di cuore per aver avuto un pensiero per me e per il mio piccolo nonostante manco da così tanto tempo…sei sempre carinissima e troppo gentile!Io sto bene grazie, e spero che anche per te valga altrettanto 😊 il mio piccolo sta bene,ha compiuto un anno da poco e sta crescendo benissimo!E’ un amore,ha un carattere splendido,sempre allegro,di buon umore e sorridente con tutti!Come puoi immaginare essendo un bambino piccolo necessita tuttavia le sue attenzioni e in conseguenza a questo non riuscirei a dedicarmi al blog con la costanza e l’accuratezza che lo caratterizzavano…né riuscirei ad essere sempre presente nei blog delle amiche in modo costante come prima..non so quando potrò riprendere…spero prima o poi….
    Ma ti giuro che non so quando…
    Ti ringrazio ancora infinitamente per il pensiero gentile che hai sempre nei miei confronti!Un bacione grande e un abbraccio fortissimo 😘
    Rosy

  • Rosy ha detto:

    PS:ti faccio tantissimi complimenti per questa goduriosissima ricetta,senza ombra di dubbio di una bontà unica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.