paglia e fieno con sugo di polpettine

paglia e fieno con polpettine un piatto buonissimo

Ci sono piatti che sanno di festa, di domenica, di famiglia. Questo che vi presento è uno di quelli. Una ricetta che evoca le mie tradizioni familiari, quelle solide e confortanti. In questo piatto ci sono le mie due famiglie, quella romana e quella calabrese.

Le tagliatelle, anzi le fettuccine, erano uno dei piatti forti di mia madre, la domenica non mancavano mai: impastava sulla vecchia spianatoia di legno della nonna e con la macchinetta stendeva e tagliava la pasta. Poi la condiva col sugo dello spezzatino e questo bastava per dichiarare la festa.

Mia suocera, invece, faceva le polpettine, tante e piccolissime, come tradizione calabrese vuole le friggeva e poi le metteva nel sugo e ci condiva immense teglie di pasta, inondate di besciamella e parmigiano. Le faceva riposare e con quelle si festeggiava la Pasqua, il 1 maggio, il ferragosto ed ogni altra festa degna di nota.

In ogni caso l’ingrediente comune era l’unità familiare e l’amore per  il cibo ma soprattutto per chi condivideva la nostra tavola.

Avendo tra le mani una confezione di paglia e fieno di La Pasta di Camerino mi è ritornato in mente tutto questo. E sono stata felice di leggere sul sito di questo pastificio la mia stessa passione per le tradizioni e la consapevolezza che il cuore a tavola è importante.

La loro pasta ruvida e profumata è lavorata solo con prodotti italiani ed ogni prodotto può essere tracciato grazie al numero di lotto sulla confezione.

La Pasta di Camerino è un pastificio marchigiano nato da un piccolo laboratorio artigianale che,  anno dopo anno, è cresciuto fino a scalare i vertici del mercato nazionale e internazionale; oggi conta 68 dipendenti, di cui il 60% sono donne ed ha una produzione di circa 450 quintali di pasta al giorno. La loro pasta all’uovo è stata premiata come la migliore pasta italiana per il rapporto qualità/prezzo. Ma ne parleremo ancora.

Eccola, in questa ricetta ha veramente dato il meglio di sé.

paglia e fieno, conditela con sugo di polpettine

Print Recipe
paglia e fieno con sugo di polpettine
un piatto buonissimo che sa di festa e di famiglia
Porzioni
3/4 persone
Ingredienti
  • 250 g paglia e fieno La Pasta di Camerino
  • 500 g pomodoro passato
  • 1 carota piccola
  • 1 costina di sedano
  • 1 cipollina
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • 2/3 foglie di basilico
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 2 cucchiai di olio extra vergine
  • qb parmigiano per condire la pasta
per le polpettine
  • 200 g di carne macinata
  • 1 uovo
  • 1 presa di noce moscata
  • 1 patata piccola bollita oppure del pane ammorbidito nel latte
  • 1 pezzettino di aglio
  • 1 presa di sale
  • 1 ciuffo di prezzemolo tritato
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugliato
Porzioni
3/4 persone
Ingredienti
  • 250 g paglia e fieno La Pasta di Camerino
  • 500 g pomodoro passato
  • 1 carota piccola
  • 1 costina di sedano
  • 1 cipollina
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • 2/3 foglie di basilico
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 2 cucchiai di olio extra vergine
  • qb parmigiano per condire la pasta
per le polpettine
  • 200 g di carne macinata
  • 1 uovo
  • 1 presa di noce moscata
  • 1 patata piccola bollita oppure del pane ammorbidito nel latte
  • 1 pezzettino di aglio
  • 1 presa di sale
  • 1 ciuffo di prezzemolo tritato
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugliato
Istruzioni
preparazione delle polpettine
  1. In una ciotola unite la carne macinata e al centro aggiungete l'uovo, la presa di sale, la noce moscata, il prezzemolo tritato, un angolino di aglio tritato, il parmigiano grattugiato, la patata schiacciata. Mescolate bene gli ingredienti poi preparate delle piccole polpettine.
preparazione del sugo
  1. Tritate carota, sedano, cipolla, aglio e prezzemolo. Uniteli nella pentola con i due cucchiai di olio. Fateli imbiondire poi sfumate con il vino. Prima ancora che il vino evapori del tutto aggiungete le polpettine allineandole vicine e facendo attenzione a non girarle prima che siano cotte, per evitare che si disfino. Aggiungete il pomodoro passato, un pizzico di sale e profumate con le foglie di basilico. Coprite e lasciate cuocere il pomodoro, ci vorranno circa 30-40 minuti.
  2. Generalmente per evitare che le polpettine cuociano troppo e diventino dure, a metà cottura io le tolgo e le metto a riposare in un piatto coperte. (A questo punto metto nel sugo una bella crosta di parmigiano raschiata e lavata che poi diventa il nostro aperitivo!!!)
  3. Una volta cotto il sugo, cuocete la pasta al dente scolatela e conditela in una ciotola con la salsa, polpettine e parmigiano. Trasferite tutto in una teglia imburrata o ricoperta di carta forno, spolverate ancora leggermente di parmigiano, poi infornate a 180° fino a che non si sarà formata una leggera crosticina in superficie. Il piatto è pronto! Buon appetito!

un ottimo piatto di paglia e fieno con sugo di polpettine

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contenuto realizzato in collaborazione con La Pasta di Camerino

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.