frittelle di sardine molto profumate

frittelle di sardine croccanti e profumate

Ma le sardine profumano? queste si! E sono buonissime, credetemi. Difficilmente al supermercato mi fermo davanti alle sardine in scatola… acquisto tonno, sgombro, salmone in scatola ma le sardine sono un cibo che pochissime volte è finito nel mio carrello. Anche se so benissimo quanto siano buone e volendo approfondire il discorso fanno anche benissimo. Sapete che dietologi e nutrizionisti le considerano un vero superfood? Sfido io, ho scoperto che :

proteggono il nostro cervello: infatti contengono Omega 3  che aiutano a prevenire  le malattie neurodegenerative come il morbo di Alzheimer;

proteggono il sistema cardiocircolatorio:  gli Omega 3 hanno effetti positivi sui livelli di colesterolo attenuando le conseguenze di quello “cattivo”, abbassano i valori dei trigliceridi, prevenendo l’aterosclerosi e riducendo il rischio di patologie per cuore e arterie;

fanno bene alla pelle perchè contengono un’alta quantità di selenio che combatte i radicali liberi, protegge l’organismo dall’invecchiamento e conserva l’elasticità dei tessuti attraverso la produzione di ormoni (estrogeni, progesterone, testosterone);

sono preziose per il tono muscolare e dell’umore e  favoriscono la salute delle ossa perchè contengono Vitamina D che migliora l’assorbimento del calcio. Combinata con il fosforo anch’esso presente, questa vitamina rafforza la matrice ossea e mantiene la buona salute dell’apparato scheletrico.

Insomma sono talmente benefiche e buone che credo possano stare bene anche sulla tavola di Natale.  Magari in una veste diversa, vista l’occasione, perciò le ho rese accattivanti e le ho profumate con la scorza degli agrumi. Servite insieme ad una fresca insalatina croccante, possono diventare  un ottimo antipasto sulle vostre tavole natalizie, vi dico come. Buon appetito!!

Print Recipe
Frittelle di sardine molto profumate
croccanti e saporite
Porzioni
4 persone
Ingredienti
  • 150 g di sardine in scatola sgocciolate
  • 2 uova piccole
  • 1 cucchiaino di scorza grattugiata di limone e arancia
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe
  • 1 ciuffo di prezzemolo tritato
  • 1 pezzettino di aglio
  • qb pane grattugiato
  • qb olio per friggere
Porzioni
4 persone
Ingredienti
  • 150 g di sardine in scatola sgocciolate
  • 2 uova piccole
  • 1 cucchiaino di scorza grattugiata di limone e arancia
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe
  • 1 ciuffo di prezzemolo tritato
  • 1 pezzettino di aglio
  • qb pane grattugiato
  • qb olio per friggere
Istruzioni
  1. Sgocciolate le sardine, apritele e togliete la lisca. Tagliatele grossolanamente e mettetele in una ciotola con prezzemolo macinato fine, un cucchiaino tra scorze grattugiate di arancia e limone, un pezzettino di aglio tritato, e mescolate.
  2. In un’altra ciotola sbattete le uova leggermente salate e pepate, poi versateci dentro le sardine e amalgamate il composto. Scaldate l’olio in una padella. Prendete un cucchiaio di composto di sardine e passatelo nel pangrattato, formate delle quenelles e friggetele da ambedue i lati. Scolatele su carta assorbente. Servitele accompagnate da una fresca insalata, io finocchi e arance, ma vanno benissimo, rucola, ravanelli, pomodori, gli ortaggi che preferite insomma.

frittelle di sardine croccanti e profumate

 

 

 

 

 

credits by tonno360

11 Comments

  • edvige ha detto:

    Una bella idea non avevo pensato di usare quelle in scatola forse perchè le abbiamo sempre fresche Noi usiamo panare le alici che da noi si chiamano sardoni – nulla a che fare con le sarde o sardine. Quest’ultime le friggiamo e poi vanno messe con la cipolla, aceto come si usa per il fegato alla veneziana.
    Provero queste fritelle.
    Buon Natale e Felice Anno Nuovo a te e Famiglia un abbraccio,.

  • SABRINA RABBIA ha detto:

    Davvero deliziose, non so che darei per poterle assaggiare, ma non posso mangiarle, non mi fanno bene.
    Ti auguro un sereno e dolce Santo Natale da trascorrere insieme a chi ti vuole bene.
    Baci Sabry

    • Marina Riccitelli ha detto:

      eh si sarebbe bello poter mangiare tutto in grande tranquillità, purtroppo non si può!! Tanti baci Sabri e buon natale!!

  • Carissima Marina ti ho risposto anche nel mio blog 😉 ti ringrazio infinitamente e di cuore per avere sempre un pensiero nei miei confronti nonostante manco da tempo dal blog e nonostante non sia più presente nei blog delle amiche,sei sempre carinissima 😘 purtroppo ancora non so quando posso tornare nel blog..il mio piccolo ormai ha quasi sedici mesi,e’ stato ed è una gioia immensa e ineguagliabile ma al tempo stesso essendo ancora piccolo richiede tante attenzioni e per il momento almeno non riuscirei a curare il blog in modo dettagliato e accurato come prima né ad essere presente in modo attento e costate nei blog delle amiche..ti giuro che non so quando questo potrà avvenire..ti ringrazio di cuore per gli auguri se per il pensiero nei confronti del mio piccolo,sei un tesoro!Ricambio facendo anche a te e famiglia i miei migliori,i miei più sinceri auguri per un felice e sereno Natale!Un bacione grande,un abbraccio fortissimo e grazie mille ancora,spero prima o poi di riuscire a tornare…
    😘 😘 😘 😘 😘
    Rosy

    • Marina Riccitelli ha detto:

      Rosy mamma mia quanto tempo è passato dalla nascita del piccolo. Ti immagino indaffaratissima, e fai benissimo a non perderti nemmeno una briciola di tempo per stare con lui. Tanto noi siamo qui e come vedi ti pensiamo spesso! Un abbraccio

  • PS:i miei migliori complimenti per la gustosissima ricetta,io adoro tutti i piatti a base di pesce e la tua proposta mi piace tantissimo,grazie mille per la condivisione!

  • zia Consu ha detto:

    Ti assicuro che mi ci farei tonda 😛 adoro il fritto di sardine e di acciughe 😛 sono la mia tentazione! Golosissima anche la tua presentazione!
    Grazie x essere passata a farmi gli auguri, ricambio con tanto affetto!

  • speedy70 ha detto:

    Sfiziosissime, molto invitanti…. Auguri di cuore per un magnifico nuovo anno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.